mercoledì 14 maggio 2014

Madame Dissout la Graisse



Madame Dissout la Graisse è la massaggiatrice della fra.
Quella, in pratica, che ha l’ingrato compito di smanacciare la sua ciccia per assottigliarne lo strato e, soprattutto, per combattere la ritenzione idrica allucinante che in questo posto si annida perfino sulle cosce delle zanzare, figuratevi su quelle della fra.

Madame Dissout la Graisse è una donna robusta, sorridente, con un’età indefinibile che dovrebbe avvicinarsi ai 60 anni.

Madame Dissout la Graisse ha muscoli potenti e ti massaggia per più di un’ora in tutto il corpo, sudando come uno scaricatore di porto e chiacchierando, se tu sei disposta a farlo.

La fra, che non riesce a gestire i silenzi e deve riempirli di qualcosa sempre e comunque, ovviamente ha deciso di affiancare alla stimolazione passiva dei propri tessuti anche quella attiva del proprio francese e si è lanciata più volte in conversazioni di ogni tipo con Madame Dissout la Graisse.

Hanno parlato di società, di bambini, di famiglia, di guerra, di lingua, di occidente, di Africa. Si sono confrontate per quello che sono, due donne.

Madame Dissout la Graisse è l’occhiale che permette alla fra di vedere da dentro una realtà, sicuramente parziale ma vera e vissuta, che non conosce. Di vederla con gli occhi di una donna africana che ha vissuto cose che la fra conosce solo, fortunatamente, dai racconti dei suoi nonni o dai libri di storia.

Tutto questo merita uno spazio a sé, in questo blog. Son cose troppo vaste e pesanti e dure che non le posso scrivere senza spiegarle, argomentarle. Non posso buttarle lì, son cose che vanno lette, capite, assaporate (per quanto il gusto sia cattivo eh) e digerite.

Quello che Madame Dissout la Graisse ha condiviso con la fra è uno spaccato di vita che merita rispetto e attenzione, che merita occhi bene aperti e testa libera che non voglia ritirarsi sotto la sabbia del è lontano da noi.

Ci saranno dei post, prossimamente, dedicati a questo. Uno al mese, non di più.
Ci sono cose che lasciano segni e aiutano a capire. Occasioni di crescita. Vi invito a coglierli, a rifletterci, come ho fatto e sto facendo io.

Madame Dissout la Graisse è una donna onesta che non vuole nulla se non lavorare, non ti chiede elemosina, non vuole pietà, ha muscoli forti e spalle larghe.
Ha storie da raccontare. E merita che vengano raccontate, semplicemente.

2 commenti:

  1. Sarà interessantissimo leggere, un vero dono per noi che non abbiamo tali occasioni di scambio di esperienze.
    Mila

    RispondiElimina